Traghetti Ro-Pax

Traffico Ro-Pax
dell’AdSP del Mar Tirreno Centrale

1.039.333 passeggeri complessivi nell’anno 2018

979.886 passeggeri complessivi nell’anno 2017

Nel Porto di Napoli transitano ogni anno milioni di passeggeri. Il traffico passeggeri per le isole maggiori (Sicilia e Sardegna) si sviluppa tra la Calata Piliero e il molo Immacolatella Vecchia. Operano su queste due aree le compagnie GNV, Moby e Siremar.

Il traffico ro-pax comprende sia i passeggeri diretti alle isole maggiori sia i camion che trasportano merci. Il traffico merci con le isole maggiori viene chiamato anche traffico delle “Autostrade del Mare”. Lo sviluppo di questo tipo di traffico ha un valore sul piano ambientale ed economico. In particolare sul piano ambientale riduce l’inquinamento dovuto alla riduzione su strada del transito di mezzi pesanti.

N.B.: I valori riportati sono ottenuti dalla somma dei passeggeri locali e delle Autostrade del Mare

Dal 2001 il Porto di Salerno è inserito nel nuovo sistema di trasporti marittimi dello Short Sea Shipping denominato “Autostrade del Mare”. In questi anni tale traffico (rotabili e passeggeri) ha subito elevati tassi di crescita, grazie all’implementazione di nuove linee regolari RO-RO e RO-PAX e alla costruzione di un nuovo ormeggio dedicato.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi