Newsletter

Ripartenza e resilienza, il Cluster Marittimo si rilancia da Napoli.

Speciale NAPLES SHIPPING WEEK Ripartenza e resilienza, il Cluster Marittimo si rilancia da Napoli. Dal 28 settembre al 3 ottobre in programma la Naples Shipping Week di Carlo Silva* La maggiore manifestazione del cluster marittimo italiano, la Naples Shipping Week, non manca il suo appuntamento biennale in un anno molto complicato. Non solo, punta sulla tecnologia per allargare il suo bacino di pubblico e di protagonisti con un formato misto in presenza e live streaming.Grazie all’impegno e all’audacia dei promotori, il Propeller Club...

Umberto Masucci, Presidente The International Propeller Clubs, conferma l’edizione 2020

Speciale NAPLES SHIPPING WEEK  Umberto Masucci, Presidente The International Propeller Clubs, conferma l’edizione 2020 NSW occasione di confronto nazionale e internazionale per il comparto marittimo, ma anche per Napoli   Umberto Masucci è una delle personalità più combattive e determinate del cluster marittimo campano. Non è un caso che da anni ricopra incarichi rilevanti a livello nazionale ed internazionale. La pandemia dunque non poteva e non doveva essere l’occasione per frenare la quarta edizione della manifestazione Naples Shipping Week. Come confermerà nell’intervista rilasciata...

Quattro domande a…Lorenzo Marone: il mare rappresenta le radici, la memoria, un richiamo costante all’infanzia

Quattro domande a...   Lorenzo Marone: il mare rappresenta le radici, la memoria, un richiamo costante all’infanzia “Porto di Napoli, un luogo bello, ma spazi come il molo San Vincenzo dovrebbero essere dei cittadini” di Emilia Leonetti Ho incontrato in diverse occasioni lo scrittore Lorenzo Marone ed ogni volta, nonostante la sua aria seria, riflessiva, ho avvertito qualcosa di fanciullesco e di giocoso nel suo sguardo. In effetti anche in quest’intervista il richiamo all’infanzia è presente, così come i ricordi legati a quel periodo...

Bene nuove commesse. Ora aprire fattiva discussione sugli investimenti, sui progetti di tutta l’area portuale.

Bene nuove commesse. Ora aprire fattiva discussione sugli investimenti, sui progetti di tutta l’area portuale. “L’AdSP è in debito verso Castellammare e il suo porto.” Di Salvatore Vozza*  Il Cantiere di Castellammare dovrà realizzare - dal 2021 al 2027 - per la Marina francese le  sezioni di prua per 4 unità di supporto logistico. È una buona notizia. Si tratta di commesse che daranno, auspichiamo, lavoro, maggiore sicurezza e stabilità a tutti i lavoratori diretti e indiretti.  Per una città che, agli aspetti...

Stabilimento di Fincantieri: bene aver assicurato commesse sino al 2027

Attualità A fine giugno 2020 la società “Fincantieri” ha comunicato l’avvio della costruzione di quattro sezioni di prua per altrettante unità di supporto logistico LSS (Logistic Support Ship) ordinate a Fincantieri da Chantiers de l’Atlantique nell’ambito del programma FLOTLOG (“Flotte logistique”).Le sezioni saranno costruite tutte nel cantiere di Castellammare di Stabia, con consegne programmate tra il 2021 e il 2027.Il programma FLOTLOG prevede la costruzione di quattro navi di supporto logistico (LSS) per la Marina francese da parte del consorzio...

IMAT, a Castel Volturno uno dei primi centri di formazione europei per marittimi

In Primo Piano  IMAT, a Castel Volturno uno dei primi centri di formazione europei per marittimi Rosario Trapanese, il Comandante, lo ha voluto, costruito insieme alla famiglia  Cafiero-Mattioli  di Emilia Leonetti Il centro di formazione per i marittimi si trova a Castel Volturno. Si chiama IMAT, Italian Maritime Academy Technologies. Forma, ogni anno, migliaia di uomini e donne di mare imbarcati su navi da crociera, su bulk carrier, porta container, petroliere, traghetti. Si tratta di circa 20 mila certificazioni di formazione/aggiornamento professionale...

Brevi notizie. Andamento del traffico nel primo semestre del 2020

Brevi notizie Andamento del traffico nel primo semestre del 2020 Il primo semestre del 2020 si è chiuso per l’AdSP del Mar Tirreno Centrale con un calo dei traffici marittimi rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, calo dovuto principalmente alla pandemia di Covid-19 che ha interessato, pur se in modo differenziato, tutti i settori dell’economia nazionale e mondiale. Il segmento del trasporto viaggiatori è stato quello che ha risentito in modo più robusto della contrazione dei volumi. In particolare, il settore che...

L’Opinione. Il trasporto marittimo internazionale e l’impatto dell’epidemia da Covid-19

L'Opinione Il trasporto marittimo internazionale e l’impatto dell’epidemia da Covid-19 Un esame delle ricadute nei principali segmenti del traffico commerciale Di Alessandro Panaro* Nel 2020 si è inserita negli scenari marittimi, in misura dirompente, la pandemia da COVID-19 che rappresenta un'interruzione senza precedenti per l'economia e il commercio mondiale, poiché la produzione e il consumo si sono ridimensionati in tutto il mondo e, naturalmente, questo sta influenzando negativamente la domanda di shipping globale per il 2020.La velocità di diffusione del virus rende...

Approfondimenti in pillole. Punto debole di Napoli è stato il distacco tra città e cluster marittimo

Approfondimenti in pillole Punto debole di Napoli è stato il distacco tra città e cluster marittimo L'integrazione secondo Massimo Clemente urbanista e membro Comitato di Gestione di Emilia Leonetti E' stata una conversazione ricca di spunti interessanti su uno dei temi cruciali per le città portuali: il processo di integrazione che a Napoli, a differenza di altre città, non è ancora concluso per ragioni culturali ma anche per le difficoltà incontrate nell'avviare e realizzare le opere di trasformazione del waterfront portuale. Massimo...

Quattro domande a…Assoagenti, il Presidente Andrea Mastellone “manca una visione di sistema”

Quattro domande a... Assoagenti, il Presidente Andrea Mastellone “manca una visione di sistema” Riforma portuale del 2016: un' incompiuta. Manca un piano coerente di investimenti nei porti di Emilia Leonetti  Presidente Andrea Mastellone partiamo dalla situazione del comparto marittimo campano. I dati dei primi mesi del 2020 segnano valori negativi, nel settore crocieristico -100%, in quello passeggeri – 58,52%, va meglio nel settore del traffico container con un -2,37% e merci -13,82%. Come Presidente degli Agenti Marittimi di Napoli come valuta i dati...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi